fbpx

331 3063320

Via Antonio Bosco, 20 - 66054 - Vasto(CH)

SEGUICI SU

Blog

bouquet sposa 2019

Il bouquet sposa: al passo con i tempi rispettando la personalità

Quante stelline vale

Se gli abiti da sposa mutano nel tempo adeguandosi alle mode e alle tendenze, anche il bouquet sposa subisce il fascino del gusto corrente. Peonie, rose, dalie, ortensie… sono i fiori di sempre ma grazie a nuovi abbinamenti e interessanti tecniche floreali li vediamo composti, oggi, in nuovi bouquet e attualissimi addobbi.

bouquet sposa

Come scegliere il proprio bouquet

Innanzitutto il bouquet sposa segue l’abito, lo accompagna e con esso identifica lo stile di ogni sposa. Il bouquet sposa non deve necessariamente essere composto dai fiori che si utilizzeranno nell’addobbo floreale e andrebbe scelto per forma e grandezza rispetto alla propria figura e alla forma dell’abito. Già lo stile del vostro abito esprime la vostra personalità, lo avrete scelto perché vi sentite perfettamente a vostro agio. Così anche per il bouquet, lasciate che il fiorista vi consigli al meglio anche considerando il periodo delle fioriture.

Quali sono i fiori più belli per il bouquet? I grandi classici sono le peonie, le rose, le ortensie, che combinate insieme danno vita a spettacoli romantici. Un abito di pizzo richiamerà perfettamente un effetto vintage, si abbinerà sicuramente al classico o al bucolico mentre un abito pulito e lineare richiede forme e fiori più stilizzati, dall’effetto moderno. Le bacheche virtuali pullulano di bouquet da sogno ma non lasciatevi ingannare, cercate sempre di seguire il vostro tocco specifico e contestualizzate sempre tutto.

Per noi che non siamo esperti fioristi è importante ottenere un effetto ed uno stile, poi lasciate fare al fiorista che oltre allo stile dovrà individuare anche la vostra personalità.

bouquet sposa rustico
i fiori più belli

I grandi no del bouquet sposa

É sicuramente passato il tempo dei bouquet a palla, le sfere compatte e definite sono superate!

No anche a foglie di aspidistra allungate o ripiegate alla base, tipico dei decenni passati.

In disuso i bouquet a cascata che accompagnavano spose degli anni ottanta. Stesso discorso per i punti luce nei fiori, niente di più artefatto in un momento in cui domina la naturalezza.

Dimenticate anche la nebbiolina in mezzo a rose e ai fiori grandi, sia esso bouquet o composizione, si adatta piuttosto in un contesto molto rustico con i fiori di campo, per le altre alternative non è più tempo 😉

La Gipsofila è bellissima se usata da sola, come una nuvola!

Il bouquet sposa 2019

Oggi è di grande tendenza l’uso di bouquet grandi, scomposti, molto naturali con il gambo a vista e con nastri grezzi. Natura, verdi, eucalipto, e tante tipologie di fiori, grandi misti ai piccoli come se fosse un fascio colto in un campo. Le possibilità sono infinite, cambiando fiori, colori e grandezze. Molto in voga trovare delle succulente o fiori grassi mescolati ai fiori romantici. Il fascino natural direi che è quello vincente per questo anno, se tende al selvaggio ancora meglio…

 

 

bouquet sposa natural
bouquet sposa succulente
bouquet sposa originale

I fiori più impattanti del momento sono la rosa inglese, l’astilbe, le dalie, ortensie, garofani per l’effetto romantico e naturale. Protea e anthurium per un bouquet più esclusivo.

Lo stile essenziale non sbaglia mai con i tulipani, le calle, fiori dalla linea pulita e rigorosa, per esempio la curcuma.

L’unico bouquet eterno e classico che davvero non tramonta mai è il bouquet di mughetti. Per poche fortunate che scelgono periodo giusto e abito all’altezza.

Il tocco di classe

Infine il tocco originale… un piccolo fiore estemporaneo o colorato, un nastro sciolto lungo, l’asimmetria…rendetelo vostro, ancora più unico!

Tu lo hai già scelto?