Momenti, Eventi, Accadimenti

Racconti, tendenze e idee: quello che ti serve per capire come organizzare un matrimonio perfetto.

Il matrimonio minimalista: tutta la bellezza dell’equilibrio e della misura

A differenza di quanto si creda, il matrimonio minimalista non è misero, banale e povero di dettagli, anzi tutt’altro: grazie alla ricercatezza dei particolari e alla semplicità con cui essi vengono accostati, si riesce non solo a creare un’atmosfera romantica e idilliaca, ma anche a comunicare l’essenza più pura e profonda della coppia e della loro storia d’amore.

La peculiarità che colpisce di primo acchito è la scelta di oggetti ed elementi decorativi dai contorni puliti, minimal e lineari e dal design moderno e senza inutili fronzoli.

Il matrimonio minimalista rispetta lo spazio e i tempi, che sono volutamente ridotti in modo da non far stancare eccessivamente gli ospiti. È in sé una tipologia di matrimonio molto apprezzata e gradita, proprio perché si fonda sui valori dell’essenzialità, della praticità e della ricercatezza.

Ma vediamo più nel dettaglio quali sono gli elementi che caratterizzano il matrimonio minimalista.

Location, spazi e luci: gli aspetti da considerare per il tuo matrimonio minimalista

 

Il punto di partenza nell’organizzazione di un matrimonio minimal è senza dubbio la scelta della giusta location. Essa dovrà avere spazi ampi e pareti preferibilmente neutre, senza decori o stili invadenti, meglio se accompagnate da grandi finestre o comunque con una buona quantità di luce naturale. Pensate a un hotel, un resort o una villa dallo stile moderno e ricercato, dove il bianco degli interni si amalgama perfettamente al verde dell’ambiente esterno.

E quando cala la sera, un gioco di luci dalla tonalità bianco caldo, accompagnerà le vostre danze creando un’atmosfera magica ma sempre raffinata.

Addobbi floreali matrimonio minimalista
Decoro floreale minimal

Elementi decorativi e addobbi floreali: meglio se essenziali e semplici

Un altro aspetto da considerare quando si organizza un matrimonio minimalista riguarda la scelta degli addobbi floreali. Solitamente si tendono a preferire fiori stilizzati, dal gambo lungo e dalla forma definita, come calle o tulipani; sì a contrasti con colori scuri, come il nero, ad esempio, che comunica eleganza e ricercatezza. Meglio se combinati in modo da creare bouquet e centrotavola monocromatici e minimal. Piante grasse o composizioni create con un solo tipo di fiore, come calle, tulipani ed orchidee, sono quasi sempre la regola. Se non lo hai già fatto, leggi il mio articolo sulla scelta dei fiori per il matrimonio.

Anche il bouquet della sposa dovrà essere in perfetta sintonia con lo stile minimal del matrimonio e dovrà risultare fine e per niente ingombrante.

Un’idea molto originale e carina potrebbe essere quella di ricorrere a strutture in metallo, vetro o plexiglass dalle linee geometriche definite su cui poggiare gli allestimenti floreali in modo da creare altezze amabili alla vista.

Confettata matrimonio minimalista
Decoro matrimonio minimalista

Anche gli altri elementi decorativi dovranno rispettare la regola del less is more per cui si opterà decisamente per pochi dettagli dal carattere sobrio, raffinato ed elegante. Anche qui si farà un uso sapiente dei materiali come il vetro, il plexiglass e il metallo, cercando sempre di creare un’atmosfera in cui colori, luci, spazi e distanze siano in armonia tra di loro. Anche gli specchi, se utilizzati con cautela, possono contribuire a creare uno stile minimal molto ricercato.

Segnatavolo minimal

La mise en place e la tavola: i dettagli minimal da scegliere

Lo stile minimal ed essenziale lo si ritrova anche nella scelta della mise en place e della disposizione dei tavoli. Si preferiscono nettamente tavoli dalle forme geometriche lineari, quindi non tondi, disposti a debita distanza tra di loro in modo da valorizzare lo spazio e la percezione che gli invitati avranno di esso.

Anche i tessuti utilizzati per apparecchiare la tavola dovranno essere in linea con lo stile del matrimonio minimalista; si pensi, ad esempio, alle stoffe naturali come il lino o il cotone nelle colorazioni del bianco, del beige, dell’avorio, del marrone, del verde o dell’ecrù, insomma tutte quelle tonalità naturali o pastello che comunicano raffinatezza e semplicità. La parola d’ordine sarà eleganza a 360 gradi.

La grafica del matrimonio minimalista: un particolare da non sottovalutare

Un altro elemento da non tralasciare assolutamente al caso è la scelta del tipo di grafica da utilizzare per tutta la parte della wedding stationery; solitamente si tende a preferire la carta usomano, accompagnata da un font pulito e raffinato, nelle colorazioni del bianco o del color avana, così come del grigio o del nero, colore deciso e d’impatto, ma sicuramente pulito, minimal e lussuoso. Meglio evitare decorazioni eccessive e fuori luogo restando fedeli al carattere moderno ed elegante del matrimonio.

Abito sposa minimal

Il look della sposa in stile minimal: vietati gli eccessi

Anche l’abito da sposa dovrà rispecchiare lo stile minimalista del matrimonio. Proprio per questo, la scelta si orienterà verso un abito semplice, raffinato, senza fronzoli, ricami vari o altre decorazioni sfarzose, lungo e dal taglio lineare e semplice, meglio se bianco. Il tessuto sarà morbido, avvolgente e dalla texture liscia, si pensi alla seta piuttosto che al raso, in modo da evidenziare tutta la femminilità e l’eleganza della silhouette.

Insomma, il matrimonio minimalista si caratterizza per il suo carattere intimo, pulito, essenziale e privo di eccessi. Questa logica si estende a tutti gli elementi e i dettagli, incluse le bomboniere e l’intrattenimento matrimonio.

Ciò che è davvero fondamentale per la buona riuscita di un matrimonio minimalista è avere la capacità di abbandonare la tendenza ossessiva a seguire qualsiasi trend del momento e ad addobbare eccessivamente qualsiasi spazio, sia in chiesa che nella location dove si terrà il wedding party.

Quanto più riuscirete ad eliminare sfarzo ed eccessi, tanto più il vostro matrimonio risulterà perfetto. Mi raccomando, ricordate sempre di scegliere i migliori professionisti del settore, non solo in termini di wedding planner, ma anche di fotografo; in questo senso, vi consiglio di dare un’occhiata agli strepitosi progetti realizzati da Photorama.

I vostri ospiti resteranno stupiti dell’estrema classe e del buon gusto che si cela dietro la vostra festa di matrimonio. E non c’è cosa più bella e allo stesso tempo più difficile del sorprendere qualcuno senza ricorrere a trucchetti, sontuosità ed ostentazioni. Parola di wedding planner 😉

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Wedding Party

party in piscina

Intrattenimento Matrimonio

Intrattenimento matrimonio

No Commenti

Scrivi un commento

CONOSCIAMOCI SUBITO
E INIZIAMO IL VIAGGIO VERSO IL TUO GIORNO PERFETTO

Scarica GRATIS le guide G-Eventi per il tuo Matrimonio